Post Image

Riconoscimento postumo per l’artista

Ieri alla Columbia University di New York la giornalista Dana Canedy ha assegnato  il premio Pulitzer, nella categoria special citation, ad Aretha Franklin “per l’indelebile contributo alla musica americana e alla cultura per più di cinquant’anni”.

Solo 44, in più di cento anni, gli artisti ad aggiudicarsi un’onorificenza di questo tipo; Aretha è la prima donna in assoluto ad ottenere una special citation .

Per la regina del soul il Pulitzer (anche se postumo) va ad aggiungersi ai 18 Grammy Awards conquistati durante la carriera ed alla Presidential Medal of Freedom, il più alto riconoscimento civile americano, che il presidente George W. Bush le aveva conferito nel 2005.

Condividi