Post Image
La piaga delle persone alla guida sulle strade del Vco in stato di
ebbrezza non si ferma. La sola Polizia stradale di Domodossola negli
ultimi 3 mesi ha già segnalato alla Procura di Verbania ben 15 casi.
L’ultimo è quello di un 40enne che nella notte tra domenica e lunedì,
con tutta probabilità perché consapevole di essere ubriaco, non si è
fermato all’alt che una pattuglia gli ha intimato ed è fuggito lungo
la superstrada in direzione sud. Gli agenti si sono lanciati al suo
inseguimento, che si è concluso a Pieve Vergonte: l’uomo era
barcollante e aveva l’alito che sapeva di alcol e si è rifiutato di
sottoporsi all’etilometro, forse non sapendo che in questo caso
scattano comunque le sanzioni più pesanti, ovvero denuncia penale,
sequestro del veicolo ai fini della confisca e sospensione della
patente per almeno 6 mesi.
Condividi
Tagged in